Il territorio

I nostri vigneti si estendono su circa 1000 ettari in una vasta area collinare a sud est del Lago di Garda. La maggior parte di essi rientrano nelle zone a denominazione controllata Bardolino, Custoza, Lugana Doc, e dal 2001, anche la zona di produzione del Bardolino Superiore DOCG.

Dei circa 130mila quintali di uve vinificate oggi l’anno dalla Cantina i tre quarti sono destinate alla produzione di vini DOC e DOCG, mentre i rimanenti sono per la produzione di vini IGT bianchi, rosati e rossi di ottima qualità.

I territori in cui si trovano appartengono ai Comuni di Castelnuovo del Garda, Sona, San Giorgio in Salici, Palazzolo, Peschiera, Sommacampagna, Colà, Lazise e Bardolino.

I terreni, di origine morenica, sciolti e ricchi di scheletro, assicurano ai nostri vini le note caratteristiche di freschezza e profumi: le uve sono allevate a pergola e a spalliera, con densità d’impianti che vanno dai 3300 per la prima ai 4000-5000 per la seconda.

Scarica la mappatura dei nostri vigneti

I vigneti

Nei nostri vigneti crescono le uve più tipiche di Verona: Corvina, Rondinella, Molinara, Garganega, Cortese, Trebbiano…più alcune cultivar internazionali come Chardonnay, Merlot, Cabernet Sauvignon. Da soli o in uvaggio, e a volte unitamente ad altri (Marzemino, Rossignola, Sangiovese…), questi vitigni sono alla base di tutti i nostri vini.

  • La Corvina è la regina delle uve rosse veronesi: al vino  regala un colore rosso con sfumature violacee, un’inconfondibile nota di ciliegia e profumi freschi di frutta rossa.
  • La Rondinella resiste al freddo, alle malattie e alla botrytis, e si presta molto bene all’appassimento. Grazie al suo apporto, il vino acquista un profumo più floreale e un sapore asciutto
  • La Garganega è il vitigno-principe dei vini bianchi veronesi, presenta un bouquet di profumi che ricordano la mandorla  e i fiori d’acacia.
  • Il Trebbiano Toscano nel Veronese interviene soprattutto nell’uvaggio del Custoza esaltando le caratteristiche organolettiche degli altri vitigni.
  • La Cortese – nota in zona come Bianca Fernanda è un’uva la cui leggera aromaticità caratterizza l’uvaggio del Custoza.
  • Il Trebbiano di Lugana – meglio noto come Turbiana – è l’uva del lago di Garda per eccellenza, diffusa nel Veronese e nel Bresciano. Ne deriva un vino tra i più apprezzati in Italia e all’estero per carattere e piacevolezza.